Martedì 12 Luglio 2016 - 14:00

Al via processo alla coppia che uccise 8 neonati in Baviera

Secondo la procura, la donna avrebbe ucciso quattro bambini e il padre l'avrebbe aiutata

Processo per gli otto cadaveri di bambini trovati a Wallenfels

Si è aperto in Germania, a Coburgo, il processo nei confronti dei genitori degli otto neonati trovati morti lo scorso anno nell'abitazione della coppia che, secondo l'accusa, "non voleva esser limitata da altri figli". Secondo la procura, la donna avrebbe ucciso quattro bambini e il padre l'avrebbe aiutata. Non è stato invece possibile determinare se gli altri quattro bambini siano nati vivi o meno. La 45enne ha ammesso di aver ucciso diversi figli, senza poter precisare quanti. I cadaveri furono trovati nel novembre scorso, avvolti in panni e in borse di plastica in una casa di Wallenfels, in Baveria. La coppia, che ha altri tre figli, si era già separata.
 

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

L'aeroporto di Amsterdam circondato dai media e dalla curiosita' della gente dopo l'incidente aereo di ieri

Amsterdam uomo con coltello all'aeroporto. Colpito dalla polizia

La persona agitava l'arma contro le persone. Gli hanno sparato. Zona interdetta

Gerusalemme capitale, ancora proteste in tutto il mondo musulmano

Gerusalemme, 2 palestinesi morti e oltre 100 feriti nelle proteste

La prima "giornata della rabbia". Le vittime sono due uomini. Hamas invita ad assediare le ambasciate Usa nel mondo

Migranti, affondato un barcone al largo delle coste libiche

Migranti, Gentiloni attacca: "Inaccettabile indisponibilità di alcuni Paesi"

Il premier al vertice Ue di Bruxelles: "Le regole non sono optional". Unicef: "400 bambini annegati nel Mediterraneo nel 2017"