Lunedì 09 Ottobre 2017 - 13:00

Agrigento, due operai muoiono in un incidente alla diga di Naro

Precipitati da 20 metri d'altezza. Lo confermano i Carabinieri della compagnia di Licata

Due operai sono morti alla diga di Naro, in provincia di Agrigento, mentre stavano effettuando lavori di manutenzione al suo interno. Secondo le prime ricostruzioni i due si trovavano dentro un cestello, crollato per la rottura della catena, e sono precipitati da un'altezza di 20 metri dentro il serbatoio della diga. 

Vigili del fuoco, carabinieri, 118 ed elisoccorso sono giunti sul luogo dell'incidente, ma per i due operai non c'è stato nulla da fare. Le vittime sono Francesco Gallo, cinquantenne di Naro, e Gaetano Cammilleri, 55 anni di Favara. La Procura di Agrigento, guidata da Luigi Patronaggio, ha aperto un'inchiesta.

La tragedia arriva proprio all'indomani del monito del presidente della Repubblica Sergio Mattarella nella giornata per le vittime degli incidenti sul lavoro: "Troppi giovanissimi coinvolti"

Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Crollo ponte Genova, il giorno dopo

Crollo ponte Genova, Coltorti: "Investire su controllo e rinnovo"

Il geologo che avrebbe dovuto avere il Mit in un governo solo M5s analizza la tragedia sul Morandi

Antimafia, commemorazione del giudice Paolo Borsellino alla biblioteca comunale

Morta Rita Borsellino, sorella di Paolo, magistrato ucciso dalla mafia

L'europarlamentare si è spenta a 73 anni a Palermo dopo una lunga malattia

Tanti giovani, tante storie spezzate sul ponte crollato

I ragazzi di Torre del Greco, i tre francesi in Italia per un Teknival. I fidanzati che partivano per le vacanze e tanti che andavano al lavoro

Genova, crolla ponte sull’A10

Crollo ponte Morandi, viabilità modificata in Liguria: vie alternative

I milioni di veicoli che ogni anno vi transitavano dovranno utilizzare altri itinerari, appesantendo la rete autostradale