Martedì 25 Ottobre 2016 - 15:00

Agnelli: Con 2-3 interventi calcio italiano può tornare a vertici

Il presidente della Juventus: "Bisogna utilizzare la passione che abbiamo per questo sport e ottimizzarla"

Agnelli: Con 2-3 interventi calcio italiano può tornare a vertici

"Il calcio italiano è ancora fra i migliori, i tifosi ci sono. Bastano 2-3 interventi e possiamo tornare ad essere il numero 1 al mondo. La dimensione potenziale è enorme, non credo resti che utilizzare la passione che abbiamo per questo sport e cercare di ottimizzarla". Così Andrea Agnelli, presidente della Juventus, nel corso della conferenza stampa al termine dell'assemblea degli azionisti. "In linea di massima scontiamo un paio di cicli, nel 2005/2006 i fatturati erano simili fra squadre italiane e spagnole. Poi in Italia è successo quello che è successo e ci siamo fermati. Per i prossimi 2-3 anni continueremo a crescere sempre scontando quei 5-6 anni, dopodiché sarà determinante un intervento della Serie A e vedere cosa accadrà a livello europeo", ha aggiunto.

Scritto da 
  • redazione web
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Ufficiale: Alisson al Liverpool, 62,5 milioni più 10 di bonus

L'addio ai giallorossi: "Due stagioni bellissime, ho dato tutto". La Roma saluta il portiere: “Buona fortuna per il futuro”

Cristiano Ronaldo ad un evento promozionale a Pechino

Ronaldo fuoriclasse generoso, mancia record in Grecia: 20mila euro ai camierieri del resort

È quanto rivela il Sun. Il campione è rimasto talmente impressionato dal servizio ricevuto che non poteva andarsene senza un ringraziamento speciale

Mondiali Russia 2018, il Brasile lascia l'hotel a Kazan

Calciomercato, Alisson-Liverpool è fatta. Higuain-Rugani verso Chelsea

Il club inglese ha raggiunto l'accordo con la Roma: operazione da 75 milioni di euro. Il nazionale verdeoro firmerà un contratto quinquennale da 5,5 milioni a stagione

Cristiano Ronaldo esce per salutare

Juve, il giro del mondo di Ronaldo non passerà dagli Stati Uniti

Non andrà in America con la squadra ma dal 30 luglio sarà a disposizione. Ora è già partito per un tour promozionale della Nike in Cina