Venerdì 20 Gennaio 2012 - 18:05

Agenzia medicinali Ue indaga su farmaco Novartis dopo morte 11 persone

IMG

Londra (Regno Unito), 20 gen. (LaPresse/AP) - L'Agenzia europea per i medicinali sta indagando sul farmaco Gilenya contro la sclerosi multipla, prodotto da Novartis, dopo la morte di 11 persone che lo assumevano. Spera di arrivare alle conclusioni entro il mese di marzo. Il farmaco era stato autorizzato l'anno scorso dall'Unione europea. Secondo una nota rilasciata dall'Agenzia, i decessi hanno creato il timore che il farmaco possa provocare problemi cardiaci a seguito dell'assunzione della prima dose. L'Agenzia europea ha avvisato i medici di aumentare il controllo sui pazienti, a seguito della prima somministrazione. L'istituto spiega anche che non è chiaro se le morti siano state causate dal trattamento. Oltre 30mila persone hanno assunto Gilenya nel mondo.

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Attacco a Mogadiscio: salgono a 7 i morti, Al Shabaab rivendica

Attacco a Mogadiscio: salgono a 7 i morti, Al Shabaab rivendica

La stazione di polizia colpita si trova vicino alla via più affollata della città

L'idea di Trump: Pannelli solari sul muro al confine con Messico

L'idea di Trump: Pannelli solari sul muro al confine con Messico

Questa la strategia del presidente per recuperare i costi di costruzione

Regno Unito, Harry: Nessuno nella famiglia reale vuole essere re o regina

Regno Unito, Harry: Nessuno nella famiglia reale vuole essere re o regina

In un'intervista al magazine Newsweek ha anche criticato la decisione di costringerlo a sfilare dietro alla bara della madre Diana dopo la morte di lei nel 1997

Macron: Mia elezione inizio rinascita Ue, asse con la Germania

Macron: La mia elezione è inizio rinascita Ue, asse con la Germania

"Bisogna creare un'Europa che protegga, dotandoci di una vera politica di difesa e di sicurezza comune"