Venerdì 14 Aprile 2017 - 08:30

Super bomba Usa contro covi Isis: uccisi 36 miliziani

Secondo il ministero della Difesa afghano, nessun civile è rimasto coinvolto nell'esplosione

Afghanistan, super bomba Usa ha ucciso 36 miliziani dell'Isis

Sono 36 i sospetti militanti dell'Isis uccisi ieri in Afghanistan dopo che gli Stati Uniti hanno sganciato quella che ormai viene definita 'la madre di tutte le bombe', l'ordigno non nucleare più potente mai usato. Lo riferisce il ministero afghano della Difesa. Un portavoce ha riferito che nessun civile è rimasto coinvolto nell'esplosione avvenuta nella provincia di Nangarhar. La bomba è stata lanciata in una rete di tunnel nel distretto di Achin, distruggendo completamente l'obiettivo.

La bomba, il cui vero nome è Massive Ordnance Air Blast (da cui l'acronimo MOAB) è un gigantesco proiettile che pesa circa 10 tonnelate ed è progettato per distruggere cunicoli e tunnel sotterranei. Prima d'ora era stata impiegata soltanto in esplosioni controllate. È stata sganciata da un MC-130, tra i pochi jet in grado di lanciarla. Il raggio interessato dalla sua esplosione è di oltre cento metri.

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Marsiglia, auto contro fermata del bus: un morto. Arrestato l'autista

Marsiglia, auto contro fermate bus: un morto. Arrestato l'autista

Un ferito. Non è terrorismo, uomo avrebbe problemi psichiatrici

Foto diffusa da El Pais e tratta dal profilo Twitter del quotidiano spagnolo

Barcellona, pubblicate foto del killer in fuga dopo la strage

El Pais ha diffuso le immagini di Younes Abouyaaqoub

Siria, Mosca: Distrutto convoglio Isis, uccisi 200 militanti

Siria, Mosca: Distrutto convoglio Isis, uccisi 200 militanti

L'attacco è avvenuto sulla strada verso la città siriana di Deir al-Zor

Usa-Corea del Sud: discorso del ministro degli Esteri sudcoreano alle truppe americane

Seul e Washington iniziano esercitazioni militari congiunte

Pyongyang lo considera un messaggio di guerra e potrebbe rispondere effettuando test missilistici