Lunedì 18 Gennaio 2016 - 09:00

Afghanistan, due razzi cadono vicino ambasciata italiana a Kabul

Gentiloni: Attacco non contro l'Italia, l'obiettivo è l'Occidente

Due razzi sono caduti vicino all'ambasciata italiana a Kabul

Due razzi sono caduti vicino all'ambasciata italiana a Kabul, in Afghanistan, ferendo due guardie di sicurezza afghane. Lo riferisce a Xinhua una fonte della sicurezza. I razzi hanno colpito intorno alle 21.40 ora locale di sabato la zona di Shashdarak, dove si trovano diversi uffici diplomatici ed edifici residenziali. I razzi hanno provocato un incendio nell'edificio che ospita l'ambasciata e sul posto sono arrivati ambulanze e veicoli dei vigili del fuoco. L'attacco non è stato rivendicato ma solitamente i talebani si attribuiscono la responsabilità di casi del genere. Domani a Kabul è in programma un nuovo incontro a quattro fra i rappresentanti di Afghanistan, Pakistan, Usa e Cina - il cosiddetto Gruppo di coordinamento quadrilaterale - per provare a gettare le basi per l'avvio di un processo di pace e riconciliazione con i talebani. Il primo incontro del gruppo si era tenuto l'11 gennaio a Islamabad, in Pakistan.

L'obiettivo "non era direttamente l'Italia", ma più in generale "le rappresentanze diplomatiche occidentali e la Nato", ha sottolineato il ministro degli Esteri Paolo Gentiloni, a Bruxelles per il Consiglio dei ministri Ue. "Secondo le informazioni che abbiamo - ha concluso - è stato più un attacco contro la coalizione e i target occidentali in genere che contro l'Italia. Questo non vuol dire che non dobbiamo essere attenti alle misure di sicurezza, come sempre a Kabul".

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Catalogna, Puigdemont sospende l'indipendenza e apre ai negoziati Madrid

Catalogna, carcere ai leader indipendentisti Sanchez e Cuixart

Puigdemont: Sono detenuti politici. Il governatore glissa su indipendenza, ma Rajoy non ci sta

Malta, giornalista uccisa in esplosione auto. Premier: Voglio giustizia

Stava guidando verso Mosta quando l'auto è esplosa, la donna è morta sul colpo

Iraq, le forze di Baghdad prendono il controllo di Kirkuk: via bandiera curda

Iraq, le forze di Baghdad prendono il controllo di Kirkuk: via bandiera curda

I peshmerga: "Il governo pagherà un prezzo alto per aver fatto la guerra al nostro popolo"

Madrid, udienza per il comandante dei Mossos d'Esquadra catalani

Catalogna, procura chiede il carcere per il capo dei Mossos d'Esquadra

Josep Lluis Trapero è indagato per sedizione assieme all'intendente Teresa Laplana