Sabato 23 Luglio 2016 - 14:30

Afghanistan, attentato a Kabul: almeno 80 morti, Isis rivendica

L'attacco durante un corteo della minoranza etnica hazara a cui partecipavano migliaia di persone

Attacco suicida durante manifestazione a Kabul

Si è aggravato a 80 morti e 200 feriti il bilancio dell'attacco kamikaze avvenuto oggi a Kabul nel corso di una manifestazione della minoranza etnica hazara a cui partecipavano migliaia di persone.

L'Isis intanto ha rinvendicato l'attentato: "Due combattenti dello Stato islamico hanno fatto esplodere cinture esplosive a un raduno di sciiti a Kabul in Afghanistan", ha riferito l'agenzia di stampa Amaq, legata all'Isis.

L'esplosione è avvenuta nella zona di Dehmazang e si teme che le vittime siano ancora di più, ha specificato il portavoce del ministero della Sanità dell'Afghanistan. Il corteo era stato organizzato per protestare contro un progetto di elettricità del governo che esclude una provincia abitata proprio da questa minoranza, che è di corrente sciita. La marcia si stava dirigendo verso il palazzo presidenziale ed erano dispiegate consistenti misure di sicurezza.  L'Afghanistan è un Paese a maggioranza sunnita e gli sciiti costituiscono il 9% della popolazione. Negli ultimi due anni la comunità hazara è stata vittima di diversi sequestri di gruppo e omicidi settari da parte di talebani e altri gruppi militanti. Pare che gli attentatori suicidi fossero più di uno, ma non è chiaro quanti.

 

 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Migranti, affondato un barcone al largo delle coste libiche

Migranti, Gentiloni attacca: "Inaccettabile indisponibilità di alcuni Paesi"

Il premier al vertice Ue di Bruxelles: "Le regole non sono optional". Unicef: "400 bambini annegati nel Mediterraneo nel 2017"

Olanda, accoltellamento a Maastricht: almeno due morti

Diverse persone ferite nella città al confine tra Belgio e Olanda. Non si sa se si tratta di terrorismo

Francia, treno travolge scuolabus vicino a Perpignan

Francia, scontro treno-scuolabus vicino Perpignan: morti quattro adolescenti

Il pullman che trasportava i ragazzini dal liceo di Millas spaccato a metà nell'impatto, come feriscono alcuni testimoni

Campagna di Russia

La ritirata di Russia 75 anni fa: 100mila soldati non tornarono

"Solo a piedi, sempre a piedi, con un freddo terribile", ricorda ancora oggi l'allora giovane sottotenente della divisione Ravenna Guido Placido