Giovedì 26 Maggio 2016 - 14:45

Aerei russi distrutti dallo Stato Islamico in Siria

Nel mirino una base aerea T4 nel deserto centrale siriana

Aerei russi distrutti dallo Stato Islamico in Siria

Sei aerei ed elicotteri militari russi sono stati distrutti dallo Stato islamico durante un attacco alla base aerea T4 nel deserto centrale della Siria. Lo ha reso noto l'Osservatorio siriano per i diritti umani precisando che nell'attacco sono stati distrutti sei aerei e i depositi di armi e combustibile. L'Osservatorio ha detto che il 13 maggio scorso i militanti hanno sparato diversi colpi contro l'aeroporto militare T4, nella provincia centrale di Homs. Uno dei razzi ha colpito uno dei depositi, provocando un incendio che si è esteso per tutta la base.  Il 10 maggio sempre l'Isis ha lanciato un attacco in prossimità del T4 e contro una posizione di una brigata dell'esercito siriano, cosa che ha permesso di bloccare la strada tra Homs e Palmira. Il ministero della Difesa russo ha sempre negato gli attacchi.

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Foto tratta dal profilo Twitter #SAVEAHMAD

L'accademico iraniano Djalali confessa: "Spionaggio per sabotare programma nucleare"

L'ammissione alla tv di Stato. Secondo la moglie, tuttavia, l'uomo, già condannato a morte, sarebbe stato costretto dai suoi interlocutori a leggere la confessione

Sventato attacco a San Pietroburgo grazie alla Cia. Putin ringrazia Trump

L'informazione fornita dall'agenzia ha permesso di arrestare alcuni terroristi, forse legati all'Isis, che preparavano attentati

Foto tratta dal profilo Twitter

Libano, diplomatica britannica strangolata dopo violenza sessuale

Il suo cadavere è stato trovato sul ciglio di una strada

Igor interrogato in Spagna: "Accetto processo in Italia"

Intanto, è caccia alla rete di complici che hanno concesso a Igor il russo di trasferirsi dall'Italia fino in Spagna