Giovedì 21 Settembre 2017 - 21:15

Adriana Volpe contro Magalli: "Non mi voleva perché facevo troppo"

La conduttrice torna sul rapporto tormentato con il collega: "Se siamo rimasti amici? Ma anche no...."

Trasmissione I fatti vostri

Ospite del programma di Rai Radio1 'Un Giorno da Pecora', condotto da Geppi Cucciari e Giorgio Lauro, Adriana Volpe ha parlato anche di Giancarlo Magalli.

Si è data una spiegazione per il suo rapporto non proprio felice col suo ex collega a 'I Fatti Vostri'? "Non lo so, forse perché facevo troppo in quella trasmissione? Mi spiace, ma ricordo ancora le sue parole in un'intervista, rilasciata a gennaio 2017, in cui diceva, tra l'altro, che in tv le donne spesso lavorano non tanto perché brave ma perché belle ed un po' raccomandate. Una frase così è generica, si riferisce anche ad altre donne". "Se l'ho querelato? Sì, certo che l'ho querelato. Ora - ha rivelato - la giustizia farà il suo corso, ma vorrei guardare avanti, siamo due professionisti".

 

"Se siamo rimasti amici? Anche no...". Ancora, a proposito della prima puntata del programma con una nuova conduttrice, Adriano Volpe ha detto: "L'ho vista, ormai il programma è condotto esclusivamente da Giancarlo, Laura Forgia e, come hanno detto in un'intervista, lei non avrà rubriche ed interverrà quando deciderà Magalli". Poi ha ammesso: "Le sue qualità positive? È un grande autore e ha la battuta caustica pronta, che è un valore aggiunto

Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Erika, Mohamed o Tommaso: chi sarà il vincitore di 'Hell's Kitchen'?

Domani su Sky Uno HD la finalissima. Tante le sfide preparate dallo chef Cracco per mettere in difficoltà i concorrenti

Real Time, Paolo Ciavarro entra nella scuola di 'Amici'

Affiancherà nel day time Stefano De Martino e Marcello Sacchetta

X Factor 2017, la nona puntata

X Factor verso la serata inediti: a sorpresa esce Camille

Maionchi ancora con tre concorrenti, a Levante rimane solo Rita

Cracco perde una stella Michelin: per lui Tapiro d'oro di 'Striscia'

Lo chef la prende con filosofia: "È già buono, potevano toglierle tutte e due"