Giovedì 06 Aprile 2017 - 17:15

Addio al roaming in tutta la Ue: da giugno stop a sovrapprezzi

Gli utenti europei in viaggio potranno usare la rete senza costi aggiuntivi

Addio al roaming in tutta la Ue: da giugno stop a sovrapprezzi

Il Parlamento europeo ha rimosso l'ultimo ostacolo al sovrapprezzo per le comunicazioni in roaming, stabilendo limiti ai prezzi all'ingrosso dell'uso della telefonia mobile. L'accordo informale con il Consiglio è stato approvato con 549 voti favorevoli, 27 voti contrari e 50 astensioni. L'abolizione del sovrapprezzo è programmata per il 15 giugno 2017, consentirà ai consumatori di telefonare, inviare messaggi e utilizzare dati della rete mobile mentre si trovano in altri Stati dell'UE senza pagare tariffe aggiuntive.

Nell'accordo informale sui tetti ai prezzi all'ingrosso si stabiliscono i limiti sui costi che gli operatori telefonici potranno addebitarsi reciprocamente per l'utilizzo delle loro reti al fine di effettuare chiamate transfrontaliere in 'roaming'. "Questa è una grande vittoria per i consumatori europei - ha dichiarato la relatrice Miapetra Kumpula-Natri (S&D, FI) - Possiamo celebrare il fatto che dal 15 giugno non ci saranno più tasse sul roaming. Gli utenti europei in viaggio potranno controllare le proprie e-mail, usare le mappe, caricare foto sui social media, telefonare e scrivere messaggi a casa senza costi aggiuntivi".

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Presentazione del XVI Rapporto annuale dell’INPS

Dl dignità, governo contro Boeri. Lui ribatte: "I dati non si fanno intimidire"

Il ministro del Lavoro si era scagliato contro le lobby che avrebbero modificato la relazione tecnica sul decreto

Imprese schiacciate dalla burocrazia: al Sud fino a 15 anni per iter fallimento

L'allarme di Unimpresa: "La lentezza della giustizia civile ha un peso enorme nell'andamento del nostro Pil"

Coldiretti spinge sui voucher e avvisa: "Nei campi 345mila stranieri regolari"

L'associazione chiede anche di eliminare l'embargo alla Russia. E sull'allarme listeria: "Estendere obbligo sull'etichetta di origine dei prodotti"

Banca d'Italia - relazione del governatore di Bankitalia all'Assemblea Ordinaria

Debito a livelli record. Bankitalia: "Servono conti pubblici credibili"

Toccati i 2.327,4 miliardi. Il ministro Tria: "Calo del debito non è in discussione, ribaltare tendenza"