Sabato 17 Settembre 2016 - 09:30

Morto Edward Albee di 'Chi ha paura di Virginia Woolf?'

Vincitore di tre Pulitzer, il drammaturgo è morto a casa sua all'età di 88 anni

Addio a Edward Albee autore della piece 'Chi ha paura di Virginia Woolf?'

 Il drammaturgo Edward Albee, autore di 'Chi ha paura di Virginia Woolf' e vincitore di tre premi Pulitzer, è morto all'età di 88 anni nella sua casa di Montauk, a Long Island, negli Stati Uniti. E' il suo assistente personale e direttore della Fondazione intitolata ad Albee, Jakob Holder, a dare notizia del decesso, senza specificarne però le cause. Anche se il lavoro più noto di ALbee è stato 'Chi ha paura di Virginia Woolf?' (1961-1962), il Pulitzer gli è stato consegnato per 'A delicate balance' (1967), 'Seascape' (1974) e 'Three tall women' (1994).
La piece 'Chi ha paura di Virginia Woolf?' è stata portata dal teatro al grande schermo nel 1966 per la regia di Mike Nichols ed è stata interpretata da due grandi star, Richard Burton ed Elizabeth Taylor.
Nato in Virginia nel 1928, Albee a sole due settimane di vita viene adottato da una famiglia di New York. Restò con i genitori adottivi fino a 20 anni, poi si allontanò da casa, perché si erano opposti alla sua dedizione alla scrittura teatrale. Albee faceca parte di una generazione di noti drammaturghi come Eugene O'Neill, Arthur Miller e Tennessee Williams.
 

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Sparatoria in Mississippi: otto morti, fermato un sospetto

Sparatoria in Mississippi: otto morti, fermato un sospetto

Al momento, non è chiaro se il sospetto fermato conoscesse le sue vittime

Usa, Trump: Fughe di notizie sono solo bugie dei media

Usa, Trump: Fughe di notizie sono solo bugie dei media

Il presidente americano su Twitter punta il dito contro i 'fake media' che pubblicano notizie false

Domani vertice a Parigi, Putin in Francia per incontrare Macron

Domani vertice a Parigi, Putin in Francia per incontrare Macron

La tensione diplomatica tra Francia e Russia è diventata sempre più evidente negli ultimi mesi

Manchester, il fratello dell'attentatore voleva uccidere inviato Onu in Libia

Manchester, tra gli obiettivi anche l'inviato Onu in Libia

Confermati legami della famiglia Abedi con jihadisti libici. La polizia lancia un appello a testimoniare