Venerdì 28 Luglio 2017 - 16:45

Roma, stop razionamento. Acqua da Bracciano per un mese

Intesa Regione-Governo. Zingaretti: "Proroga delle captazioni ma a regime ridotto. Adesso l'Acea faccia la sua parte"

Le secche del lago di Bracciano causate dalla siccità

Si allontana lo spettro del razionamento dell'acqua a Roma. E' in arrivo un'ordinanza della Regione Lazio preparata d'intesa con il governo. La decisione, illustrata dal presidente della Regione, Nicola Zingaretti, permette la proroga dei prelievi dal Lago di Bracciano, ma in misura ridotta e solo fino al primo settembre.

"La Regione ha emanato un'ordinanza che prevede l'azzeramento progressivo dei prelievi nel lago di Bracciano. Dal primo settembre non sarà più possibile nessun prelievo da parte dell'Acea dal lago".

"L'ordinanza - dice Zingaretti - introduce solo la possibilità di un prelievo minimo di 400 litri al secondo fino al 10 agosto e di 200 litri al secondo dal 11 agosto alla fine del mese".

L'Acea, quindi, potrà ancora prelevare dall'invaso e questo dovrebbe permettere di evitare il razionamento. Zingaretti, alla domanda, non si è sbilanciato e ha spiegato che la decisione finale spetta all'Acea. Il presidente dell'Acea Luca Alfredo Lanzalone ha detto che "ragionevolmente" il provvedimento Regione-Governo dovrebbe riuscire ad evitare il razionamento.

"Abbiamo scongiurato la grave crisi che avrebbe pesato su centinaia di migliaia di cittadini" ha detto il ministro dell'Ambiente Gian Luca Galletti annunciando l'intesa tra Regione Lazio e Governo.

"Ora Acea e Comune devono fra la loro parte con la manutenzione delle tubature. Roma non si può più trovare in questa situazione" ha aggiunto il ministro. L'Acea ha infatti annunciato un piano per il risanamento della rete.

Anche la sindaca di Roma, Virgiinia Raggi ha convocato una conferenza stampa in concorrenza con quella della Regione nella quale ha rivendicato che il Comune ha fatto la propria parte e ha sostenuto che l'accordo Regione-Governo finisce per corrispondere alle proposte da lei stessa messe in campo nei giorni scorsi: "Ciascuno di noi ha fatto la propria parte. Adesso Regione e governo facciano la loro perché non si può razionare l'acqua a un milione e mezzo di romani"

Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Grosseto, capo vigili di Monte argentario spara a figlio e si uccide

Roma, cancello si scardina: bimbo muore a 4 anni

Il cancello si è sganciato dai binari e gli è caduto addosso: per il piccolo non c'è stato nulla da fare

Ritrovamento di resti di un corpo umano in un cassonetto della spazzatura in Via Guido Reni

Roma, convalida fermo all'uomo che ha fatto a pezzi la sorella

L'avvocato di Maurizio Diotallevi: "Non c'è stata nessuna premeditazione"

Ritrovamento di resti di un corpo umano in un cassonetto della spazzatura in Via Guido Reni

Donna fatta a pezzi e buttata dentro diversi cassonetti

L'uomo, italiano sulla sessantina, è stato identificato e fermato grazie ai video delle telecamere di sicurezza

Roma, pullman incastrato sotto un ponte: 18 feriti, 3 gravi

Roma, pullman incastrato sotto un ponte: 18 feriti, 3 sono gravi

In codice rosso un bambino di 10 anni ricoverato per trauma cranico