Venerdì 12 Febbraio 2016 - 12:00

Acireale, blitz contro furbetti del cartellino in Comune: 62 indagati

Tre sono stati arrestati, per dodici è scattato l'obbligo di firma

Furbetti del cartellino ad Acireale: 62 indagati

Vasta operazione anti assenteismo della polizia di Catania. A finire nei guai sono 62 'furbetti del cartellino', tutti dipendenti del Comune di Acireale. Tre sono finiti in manette, per 12 è scattato l'obbligo di firma e per 47 la denuncia: tutti sono responsabili a vario titolo di truffa ai danni di ente pubblico e di falsa attestazione di presenza in servizio sul luogo di lavoro. La polizia li ha scoperti grazie a intercettazioni ambientali e riprese video, dalle quali si vedono chiaramente alcuni dipendenti strisciare il badge per diversi colleghi, in modo da farli risultare al lavoro anche quando arrivavano tardi o non si presentavano affatto. Nei guai, quindi, sia gli autori delle strisciate plurime sia i beneficiari. L'indagine, partita il 26 febbraio 2015, si era interrotta dopo sole due settimane perché uno dei dipendenti indagati ha notato una telecamera e l'ha danneggiata: il poco tempo non ha fermato l'inchiesta che ha riguardato quasi un quarto dei dipendenti comunali degli uffici sotto accusa.

Loading the player...
Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Visita del presidente Mattarella a  Mantova

Mantova, favori sessuali in cambio di fondi: indagato il sindaco

Mattia Palazzi, Pd, finito nell'indagine della procura, si difende: "Nella mia vita non ho mai chiesto nulla a nessuno in cambio di una collaborazione con il Comune"

Amazon - Sciopero dei lavoratori del magazzino di Castel San Giovanni

"Oggi il pacco è per Amazon", scioperano i dipendenti di Piacenza durante il Black Friday

La protesta dei lavoratori per chiedere un migliore trattamento economico

Ostia, aggressione a giornalista: Roberto Spada fermato e poi trasferito in carcere

Ostia, resta in carcere Roberto Spada: rigettato il ricorso della difesa

Lo scorso 7 novembre aveva aggredito il giornalista Rai durante un'intervista

Igor il Russo è ancora ricercato, cinque indagati per il favoreggiamento del killer di Budrio

Proseguono le indagini per trovare l'uomo autore di due omicidi avvenuti otto mesi fa nel Ferrarese. Sono spuntati i nomi di alcune persone che lo avrebbero aiutato durante la fuga