Lunedì 30 Ottobre 2017 - 21:45

Accuse di molestie a Spacey, Netflix: "Sesta stagione 'House of Cards' sarà l'ultima"

A puntare il dito contro il protagonista della serie tv è stato l'attore Anthony Rapp

'House of Cards' terminerà dopo la sesta stagione. Lo ha annunciato Netflix dopo le accuse di molestie sessuali ricevute dal suo protagonista Kevin Spacey. La società si è detta "profondamente turbata" per l'accusa avanzata dall'attore Anthony Rapp nei confronti di Spacey che gli avrebbe fatto delle avance sessuali quando aveva appena quattordici anni.

Il protagonista di 'House of Cards' si è scusato con Rapp, scrivendo su Twitter di avere profondo rispetto e ammirazione per lui come attore e di non ricordare l'incontro di cui parla. "Ma se mi sono comportato come dice - ha aggiunto - mi scuso sinceramente per un atteggiamento inappropriato dettato dall'ubriachezza e sono dispiaciuto per i sentimenti che si è portato dentro per tutti questi anni". 

Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

X Factor 2017, la nona puntata

X Factor verso la serata inediti: a sorpresa esce Camille

Maionchi ancora con tre concorrenti, a Levante rimane solo Rita

Cracco perde una stella Michelin: per lui Tapiro d'oro di 'Striscia'

Lo chef la prende con filosofia: "È già buono, potevano toglierle tutte e due"

Accuse a Brizzi, Paolo Genovese: "Sono profondamente addolorato"

"La molestia è un reato gravissimo e va punito, ma non sono d'accordo sulla deriva gossippara che ha preso questo fenomeno e sul lancio mediatico di pomodori"

Vittorio Sgarbi a Catania

Sgarbi si confessa a Gomez: "Berlusconi mi dava 13 milioni al giorno"

Il critico, in "La Confessione", racconta che riceveva questa somma per i suoi "Sgarbi quotidiani". Il programma domani sera su NOVE (Discovery Italia)