Sabato 01 Ottobre 2016 - 09:00

Abruzzo, insetti e topi trovati nei supermercati

Sul pavimento di un deposito blatte morte e sciami di mosche vive

Abruzzo, insetti e topi nei supermercati: carabinieri impongono sequestri

I carabinieri del Nas di Pescara hanno svolto controlli nei supermercati e nelle aziende produttrici di conserve alimentari della Regione Abruzzo. Ecco i risultati dei controlli. In Provincia di Chieti i militari, in collaborazione con personale dell'Asl teatina, hanno sospeso l'attività di un deposito di generi alimentari, a servizio di un discount, poiché trovato in pessime condizioni igienico sanitarie. Sul pavimento tappeti di blatte morte e sciami di mosche vive hanno indotto i militari a sottoporre a vincolo tutti gli alimenti e le attrezzature ivi contenute ed a interdirne l'attività, in attesa del ripristino delle condizioni igienico-sanitarie. Nel magazzino, di circa 200 mq, erano stoccate circa 5 tonnellate di alimenti che, se non sequestrati, sarebbero stati commercializzati dal discount e finiti sulle tavole degli italiani. Il responsabile dell'attività è stato denunciato all'autorità giudiziaria, per detenzione di alimenti in cattivo stato di conservazione.

Sempre nella provincia di Chieti i militari hanno sequestrato circa 50 kg di alimenti, tra conserve alimentari e prodotti da forno, poiché carenti delle informazioni utili a poterne ricostruire la rintracciabilità ed etichettati in assenza di indicazioni circa la presenza di allergeni, quindi potenzialmente rischiosi per la salute dei consumatori.

In Provincia dell'Aquila, i Carabinieri del Nas hanno sequestrato un intero supermercato, sito in un comune della piana del Fucino, i cui locali erano invasi da escrementi di topi, carcasse di insetti e blatte vive, oltre che strutturalmente fatiscenti. Escrementi di roditore sono stati rinvenuti anche nei contenitori degli alimenti venduti sfusi. Tutti gli alimenti sono stati sottoposti a sequestro ed il titolare è stato denunciato all'Autorità Giudiziaria per detenzione di alimenti in cattivo stato di conservazione ed insudiciati.

In totale sono state elevate sanzioni amministrative per oltre 20mila euro, il valore delle strutture per le quali è stata disposta la sospensione ammonta a circa 2 milioni euro, due persone sono segnalate all'autorità giudiziaria per reati contro la salute pubblica e otto persone sono state segnalate all'autorità giudiziaria.
 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Mafia, scritte contro don Ciotti a Palermo: Sbirri siete voi, assassino

Altre scritte contro don Ciotti: Sbirri siete voi, 'secondino'

Oggi a Palermo, la scorsa settimana altri messaggi contro il sacerdote a Locri. Preso di mira anche Dalla Chiesa

MSC Anzu container vessel is seen at Cocoli locks as it becomes the 1,000th vessel to navigate through of the newly expanded Panama Canal on the outskirts of Panama City

Rimini, cadavere in valigia: potrebbe essere la donna scomparsa in crociera

Il 20 febbraio scorso dalla nave sono scesi il marito e i due figli di 6 e 4 anni, ma della donna nessuna traccia.

Savona, tir travolge cantiere in autostrada: morti sul colpo due operai, cinque feriti

Savona, tir travolge cantiere in autostrada: morti sul colpo due operai, cinque feriti

Le vittime stavano lavorando sulla A10. Il mezzo pesante ha sbandato e investito il cantiere

Appello del Papa: L'Europa si riscopra comunità solidale di popoli e di persone

Appello del Papa: L'Europa si riscopra comunità solidale

"Non si può gestire la crisi migratoria come problema numerico, economico o di sicurezza" ha sottolineato Francesco