Lunedì 31 Luglio 2017 - 11:30

Abi: Pil in crescita +1,3% all'anno. In calo sofferenze bancarie

Segnali positivi per l'economia nel rapporto AFO 2017-19. Le sofferenze dovrebbero ridursi di 30 miliardi

EUROBANCONOTE

Crescita del Pil a +1,3% nel 2017 e stabile su questo livello anche nel biennio successivo. E' lo scenario prospettato dall'Ufficio studi dell'Abi nel Rapporto di previsione AFO 2017-19. Nel complesso, secondo le previsioni dell'Associazione bancaria italiana, le manovre di bilancio si incammineranno su di un sentiero di rientro coerente con lo stato del ciclo: a fine 2019 il rapporto debito/Pil risulterà inferiore di quasi 5 punti percentuali al dato dello scorso anno.

L'Abi vede in miglioramento anche la qualità dell'attivo bancario tra il 2017 e il 2019, con una riduzione media annua del 15% delle sofferenze nette, e un calo del rapporto sofferenze nette su impieghi di oltre il 40% nel triennio. A fine 2019 il rapporto sofferenze/impieghi dovrebbe infatto collocarsi al 2,7%, valore inferiore di quasi 2 punti rispetto al 2016.

Secondo quanto riportato nel Rapporto di previsione AFO 2017-19, lo stock di sofferenze nette si dovrebbe ridurre di 30 miliardi di euro nel triennio di previsione (pari al 35% dello stock di fine 2016), col 75% della riduzione dello stock che riguarderebbe sofferenze in capo alle imprese

Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

L'Ocse lancia l'allarme: "Italia sempre più vecchia, agisca ora contro le disparità"

Nel nostro Paese aumentano gli over 65 e crescono le disuguaglianze

Bankitalia, stop Pd a Visco agita il Colle: "Si guardi all'interesse del Paese"

Bankitalia, stop Pd a Visco agita il Colle: "Si guardi all'interesse del Paese"

La mozione dem mette in dubbio la riconferma dell'attuale governatore a palazzo Koch

Bankitalia, approvata la mozione del Pd contro Visco: "Figura idonea per fase nuova"

Bankitalia, ok a mozione Pd contro Visco. Mattarella: "Si rispetti l'interesse del Paese"

I dem: "Serve figura idonea per una nuova fase". Il governatore disponibile ad essere audito dalla commissione d'inchiesta

Sharart, quando la sharing economy incontra l'arte

Sharart, quando la sharing economy incontra l'arte

Come circondarsi di sculture e fotografie e quadri personalizzati senza doverli necessariamente acquistare