Mercoledì 07 Settembre 2016 - 09:45

A Miss America 1° concorrente dichiaratamente lesbica

Si chiama Erin O' Flaherty e ha 23 anni

A Miss America la prima concorrente dichiaratamente lesbica

Per la prima volta nei 95 anni del concorso, a Miss America ci sarà anche una candidata dichiaratamente lesbica. Erin O'Flaherty, 23 anni, rappresenterà lo stato del Missouri, dove è stata incoronata reginetta lo scorso giugno.  "Spero che la mia presenza possa aiutare le persone ad aprirsi un po' di più. Sono orgogliosa di far parte della comunità lgbt", ha raccontato la giovane miss ai media locali. O'Flaherty gestisce un negozio di abbigliamento e durante la finale di Miss America porterà sul palco una canzone. Josh Randle, che è a capo dell'organizzazione del concorso, in una nota ufficiale spiega che la partecipazione di Erin rappresenta la vocazione di Miss America di dare voce a ogni nuova tappa dell'evoluzione sociale del Paese. L'elezione della più bella del Paese si terrà l'11 settembre ad Atlantic City.

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

FILE PHOTO: Newly inaugurated U.S. President Donald Trump salutes as he presides over a military parade during Trump's swearing ceremony in Washington

Usa, Trump vieta l'esercito ai trans: Militari devono vincere

Il presidente americano scatena le polemiche per la sua decisione: "L'esercito non può sostenere il tremendo costo medico e il disagio che i trangender nell'esercito comportebbero"

Nord Corea: Pronti ad attacco nucleare al cuore degli Usa

Nord Corea: Pronti ad attacco nucleare al cuore degli Usa

La minaccia arriva in risposta ai commenti del direttore della Cia, Mike Pompeo, secondo il quale l'amministrazione Trump dovrebbe trovare un modo per separare Kim dal suo arsenale

Sarraj incontra Gentiloni e chiede navi italiane in acque libiche

Stretta di mano tra il primo ministro italiano e il capo del governo di unità nazionale libica

Migranti, Corte Ue: Anche in emergenza spetta a Paese d'arrivo esame richieste d'asilo

Emergenza migranti, Corte Ue: Asilo spetta a Paese d'arrivo

Nessuna deroga al regolamento di Dublino. Avvocatura europea: "Respingere ricorsi di Slovacchia e Ungheria su relocation"