Mercoledì 17 Agosto 2016 - 20:45

A 13 anni si imbarca per salvare fratello: Toscana curerà Farid

La storia di Ahmed e Farid, il più grande è partito dall'Egitto, arrivando a Lampedusa, per trovare un medico in Italia per il più piccolo

A 13 anni si imbarca per salvare fratello: Toscana curerà Farid

Ahmed è partito dal delta del Nilo, si è nascosto in un carro di animali e, una volta al mare, si è imbarcato per Lampedusa su uno di quei precari barconi che percorrono ogni giorno il Meditterraneo. Ahmed è un ragazzino egiziano di 13 anni ed è arrivato in Italia, con una copia sgualcita di un certificato medico, per trovare aiuto per Farid, il suo fratellino di 7 anni, affetto da una grave forma di piastrinopenìa. La storia è stata raccontata di Ahmed e Farid è stata raccontata dal Corriere della Sera.  La Regione Toscana si è offerta di accogliere e curare il bimbo all'ospedale di Careggi. Farid e la sua famiglia arriveranno nei prossimi giorni a Firenze  grazie a un ponte aereo organizzato dal governo con la regione Toscana.  Domattina tra le 9 e le 10, l'assessora al diritto alla salute della Regione Toscana Stefania Saccardi sarà ospite della trasmissione 'Agorà' su Rai 3 per parlare della vicenda di Farid. 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Perquisizione nella sede della Consip

Consip, Sessa e Scafarto sospesi dal servizio per depistaggio

Il colonnello e il maggiore dei carabinieri accusati di aver distrutto prove utili agli inquirenti

Nevicata in Piemonte - Disagi sulla A32 Torino Bardonecchia

Maltempo, ancora allerta in Liguria. Problema trasporti

I fiumi liguri sono sorvegliati speciali per rischio esondazione. Circolazione difficile ma in via di stabilizzazione

Sequestro di madre e figlia fuori dal centro commerciale Valecenter di Venezia

'Ndrangheta, blitz nel reggino: 48 arresti, sequestro per 25 mln

In manette anche l'ex sindaco e un ex assessore di Taurianova. Le accuse sono di associazione mafiosa, estorsione, danneggiamento e porto illegale di armi