Mercoledì 08 Marzo 2017 - 15:15

8 marzo, Appendino: Sarà vera festa quando essere sole non farà paura

Questo l'auspicio della sindaca di Torino in occasione della festa della donna

8 marzo, Appendino: Sarà davvero festa quando essere sole non farà più paura

"Quando non dovremo accettare stipendi più bassi, quando una figlia o un figlio saranno davvero una scelta, quando la nostra vita verrà prima del nostro lavoro, quando tutte potremo decidere chi amare, quando le tradizioni diventeranno una possibilità e non un obbligo, quando essere sole non farà più paura, quando l'unico problema della gonna sarà se ci piace o meno, quando il matrimonio e la famiglia saranno davvero una scelta, quando gli occhi addosso saranno parte di un piacere condiviso, quando a un invito a cena si ricambierà con un altro invito a cena, quando la smetteremo di insegnare alle nostre figlie a comportarsi da 'femmine' allora sì, sarà festa. Per tutte e tutti". Queste le parole della sindaca di Torino Chiara Appendino su Facebook, nel giorno della festa della donna.

 

 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Regeni, 4 settembre informativa governo su rapporti Italia-Egitto

Regeni, a settembre governo informerà su rapporti con Egitto

Sinistra Italiana attacca: "E' urgente, rinvio è inaccettabile"

Salvini al Palasport di Ponte di Legno per il tradizionale comizio di Ferragosto

Lega, Salvini a Ponte Legno e Bossi a Pontida 'separati in casa'

Salvini e Bossi: una distanza non solo logistica ma soprattutto politica: Salvini alle prossime elezioni nazionali potrebbe presentare una nuova Lega a vocazione nazionale

Viminale. Riunione del Comitato per l'Ordine e la sicurezza

Minniti: "Gestire flussi migratori. Vedo luce in fondo a tunnel"

Il resconto del ministro degli Interni a Ferragosto. E sulle Ong: "Rispettiamo chi non ha firmato il codice"

Assemblea nazionale di Confesercenti

Boldrini: Non lascio social, sarebbe una sconfitta

La presidente della Camera torna a commentare la decisione di procedere per vie legali nei confronti di chi la insulterà sui social network